Plea4sureStarsForum

Benvenuti su Plea4sureStarsForum.
Community
Vi ricordo che l'iscrizione al Forum è tassativamente gratis per tutti.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Film in uscita prossima settimana.
Gio Nov 16, 2017 5:59 am Da Spiderman_

» Ping....Pong
Gio Ott 19, 2017 7:24 am Da Lory78

» Immagini e numeri ....
Gio Ott 19, 2017 7:21 am Da Lory78

» Tic....Tac
Gio Mag 12, 2016 9:22 am Da Spiderman_

» I mesi dell'anno.
Gio Feb 18, 2016 9:04 am Da Spiderman_

» Il gioco dei numeri
Gio Dic 17, 2015 10:56 am Da Lory78

» Contare da 1 a 100 prima in dispari e poi in pari ^_^
Dom Nov 15, 2015 6:00 am Da Pippo89

» Astrofili.
Gio Ott 22, 2015 9:03 am Da Admin

» Vota l'Avatar e la Firma dell'USDM ò_ò
Mer Ott 14, 2015 5:56 pm Da Chiara

» Cronologia delle Missioni su Marte.
Mar Set 29, 2015 10:24 am Da Spiderman_

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 21 il Dom Ott 27, 2013 5:48 pm
Come iscriversi al forum.

Ven Ott 25, 2013 3:54 pm Da Admin

Dopo aver cliccato sopra la scritta (iscriviti),vi apparirà una finestra di dialogo con il regolamento da accettare ,quindi clicca su (accetto le condizioni),dopo di che vi apparirà una nuova finestra dove dovrete inserire dei dati per il vostro accesso e profilo.
Nome (esempio=Marco88)
Email (esempio= solidare789@yahoo.it)
Passworld ( esempio=6yuh6789ghtt o una semplice parola=galassia78b)



[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Che cos'è e come si inserisce uno SPOILER.

Ven Set 27, 2013 11:14 am Da Admin

Lo SPOILER,che potrete inserire qui nei vari post,altri non è che mettere in un contenitore nascosto un video ,foto o un testo per non appesantire il caricamento delle pagine e il Forum tutto.
Lo potrete trovare qui sopra tra le opzioni della barra dei post,passate sopra il cursore e vi apparirà la scritta (spoiler),cliccate sopra e poi insert
Spoiler:
Scrivete un testo o inserite un video/foto dal …


[ Lettura completa ]

Commenti: 0

REGOLAMENTO GENERALE DEL FORUM.

Ven Set 13, 2013 7:14 am Da Admin

Comportamento
1.1 – Comportamento
Non sono consentite:
a) Discussioni riguardanti pornografia, pirateria e pubblicità di alcun tipo, oltre a qualsiasi attività illecita ai sensi delle vigenti leggi italiane.
b) Da evitare inoltre l'apertura di discussioni aventi per oggetto nudi o immagini sconvenienti e/o scabrose, anche a causa della presenza di minorenni nel forum di discussione.

1.2 - …


[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Come iniziare un topic.

Dom Set 08, 2013 4:09 pm Da Admin

Sotto e sopra ogni argomento /categoria c'è il lo strumento NEWTOPIC ,per creare una tua discussione personale,bene clicca sopra e poi dai un titolo alla discussione,poi giù con una descrizione del topic e invia.
C'è anche l option Anteprima ,che puoi usare per correggere il topic prima d'inviarlo.
Prima di creare un topic assicuratevi che non ce ne sia già uno simile se non uguale ,i …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0


Astronomia Amatoriale.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Pippo89 il Lun Nov 11, 2013 3:53 pm

Menomale che il satellite Goce si è disintegrato nell'atmosfera,cosi non ha arrecato danni in nessun posto.



**************





avatar
Pippo89
--
--

Maschile

Vergine Messaggi : 236
Punti : 273
Reputazione : 29
Data d'iscrizione : 25.10.13
Età : 46
Località : Cazzeggio.
Umore : Felice

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Admin il Lun Nov 11, 2013 5:07 pm

Finita la missione volare di Luca Parmitano ,ora attendiamo quella di Samantha.



**************





avatar
Admin
.........
.........

Maschile

Ariete Messaggi : 299
Punti : 448
Reputazione : 90
Data d'iscrizione : 08.09.13
Età : 49
Località : Proxima Centauri.
Umore : Ottimo

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Spiderman_ il Mar Nov 12, 2013 4:30 pm

Samantha dovrebbe partire per la stazione internazionale a breve,data prevista 10 Novembre 2014 ,aspettiamo le sue immagini da la su con ansia.



**************





avatar
Spiderman_
...............
...............

Maschile

Ariete Messaggi : 648
Punti : 889
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 09.09.13
Età : 27
Località : Plea4sureStars
Umore : Happy.

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Admin il Gio Nov 28, 2013 7:43 am

Alcune foto della Missione Volare di Luca Parmitano, appena conclusa.

Cliccate qui Missione Volare



Nota:Bisogna essere membri per poter visualizzare link esterni al forum.



**************





avatar
Admin
.........
.........

Maschile

Ariete Messaggi : 299
Punti : 448
Reputazione : 90
Data d'iscrizione : 08.09.13
Età : 49
Località : Proxima Centauri.
Umore : Ottimo

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Pippo89 il Gio Nov 28, 2013 5:58 pm




**************





avatar
Pippo89
--
--

Maschile

Vergine Messaggi : 236
Punti : 273
Reputazione : 29
Data d'iscrizione : 25.10.13
Età : 46
Località : Cazzeggio.
Umore : Felice

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Spiderman_ il Gio Nov 28, 2013 6:23 pm

Nella foto, la quantità in proporzioni di Acqua e Aria sulla terra.




**************





avatar
Spiderman_
...............
...............

Maschile

Ariete Messaggi : 648
Punti : 889
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 09.09.13
Età : 27
Località : Plea4sureStars
Umore : Happy.

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Admin il Gio Nov 28, 2013 7:02 pm


L’ATTESA A 72 ORE DAL PERIELIO – Intanto l’attesa è quasi terminata. La cometa ISON dopo un lunghissimo viaggio all’interno del Sistema Solare è a sole 72 ore dal perielio, il folle giro di boa intorno al Sole. In questi giorni la visione della cometa è praticamente impossibile a causa del fortissimo bagliore della nostra stella, che ne nasconderà la visione agli strumenti di terra. Al suo passaggio radente nei pressi della corona solare, ISON transiterà a soli 1,2 milioni di chilometri, andando a scontrarsi con imponenti forze mareali e gravitazionali, e con valori termici di migliaia di gradi. Un’occasione unica per scienziati e appassionati, che attendono la dinamica della sublimazione dei materiali volatili primitivi di cui è composto il nucleo di questa vagabonda cosmica. Non è particolarmente raro che una cometa radente si avvicini alla superficie del Sole, ma la ISON, secondo gli scienziati, è speciale. Per cominciare, il suo nucleo è più vasto rispetto alle altre comete di questo genere, rendendo probabile la sua sopravvivenza al perielio.
Inoltre l’astro chiomato è al suo primo viaggio nel sistema solare interno, rendendo l’evento senza precedenti nella storia moderna. E per finire, è stata scoperta nel Settembre 2012, dando ai ricercatori la possibilità di preparare con estremo anticipo le osservazioni e monitorare la sua curva di luce quando si trovava poco oltre l’orbita di Giove. Tra le opportunità scientifiche offerte da ISON, c’è quella di saperne di più sulla nostra stella. Con l’approssimarsi dell’evento, gli scienziati possono misurare la velocità, oltre ad altre caratteristiche del vento solare, monitorando le particelle cariche di cui è composto attraverso il comportamento della coda cometaria. In prossimità del perielio inoltre, una scia di particelle si aggrapperà al campo magnetico nell’atmosfera del Sole, aprendo una finestra sui processi che avvengono in questo ambiente così estremo.


LE PREVISIONI – Prevedere il suo destino, anche a distanza di poche ore, è un’impresa davvero ardua, ma se il passaggio radente non dovesse risultare fatale alla cometa, il mese di Dicembre potrebbe rappresentare un periodo strepitoso per la sua osservazione. Fino al 13 Novembre la curva di luce della cometa era estremamente deludente rispetto alle previsioni. A partire dal giorno successivo, ISON ha recuperato 3,5 magnitudini nella scala utilizzata per determinare la luminosità degli oggetti nello spazio. Un aumento considerevole, pari a 25 volte la luminosità precedente. Dal 19 al 21, inoltre, l’astro ha incrementato i tassi di polvere e gas rilasciati dal suo nucleo. Tra le teorie, l’apertura di una crepa con conseguente fuoriuscita di materiale, ma anche l’illuminazione del suo lato buio, che a causa della rotazione assiale era rimasto in ombra sino a qualche giorno prima. Gli osservatori, a tre giorni dal perielio, sono sempre più convinti che la cometa abbia le potenzialità per essere classificata come una delle più brillanti degli ultimi 50 anni. Ma questo lo sapremo soltanto tra qualche giorno.



**************





avatar
Admin
.........
.........

Maschile

Ariete Messaggi : 299
Punti : 448
Reputazione : 90
Data d'iscrizione : 08.09.13
Età : 49
Località : Proxima Centauri.
Umore : Ottimo

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Spiderman_ il Ven Nov 29, 2013 7:55 am

La cometa Ison ha terminato il suo viaggio.

La cometa Ison non ce l'ha fatta a sopravvivere al sole ,il suo giro di boa è terminato con una grande frammentazione e poi fusione.



Ciò che doveva essere non è stato,doveva essere visibile nei nostri celi dal 2 Dicembre al 28 Dicembre circa ,regalandoci uno degli spettacoli più affascinanti degl'ultimi secoli.

In Movimento completo.




**************





avatar
Spiderman_
...............
...............

Maschile

Ariete Messaggi : 648
Punti : 889
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 09.09.13
Età : 27
Località : Plea4sureStars
Umore : Happy.

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Admin il Ven Dic 06, 2013 3:57 pm

Sembrerebbe che.....

La cometa Ison, secondo le ultime analisi degli esperti della Nasa, potrebbe non essersi disintegrata totalmente durante il passaggio ravvicinato al Sole: le immagini riprese dai telescopi spaziali mostrerebbero infatti un piccolo nucleo ancora intatto che sta riprendendo luminosità. E’ però ancora presto per gridare al miracolo: per avere qualche certezza in più bisognerà attendere almeno un paio di giorni, il tempo necessario per completare l’analisi dei dati raccolti. Secondo le prime ricostruzioni, Ison avrebbe iniziato a sgretolarsi durante la sua corsa verso il Sole: in questa fase avrebbe perso molti frammenti di dimensioni importanti, ma non blocchi giganteschi. Nella sua corsa attraverso la corona solare, la cometa avrebbe continuato a perdere pezzi e ad evaporare, perdendo così la chioma e la coda, proprio come accadde alla cometa Lovejoy nel 2011. Alla fine di questo travagliato passaggio, sarebbe riemerso un piccolo nucleo che al momento sembra aver ripreso ad emettere polveri e gas. Karl Battams, in prima fila nella campagna di osservazione organizzata dalla Nasa, afferma che è ancora troppo presto per dire quanto sia grande questo nucleo o se la cometa possa tornare ad essere luminosa. ”Abbiamo una nuova serie di incognite – spiega l’esperto – e questo oggetto così pazzo, dinamico e imprevedibile continua a stupirci e confonderci. Vi chiediamo di pazientare ancora un paio di giorni mentre analizziamo i dati per cercare di capire cosa sta succedendo”.( fonte ansa, foto ESA/NASA/SOHO/GSFC)



**************





avatar
Admin
.........
.........

Maschile

Ariete Messaggi : 299
Punti : 448
Reputazione : 90
Data d'iscrizione : 08.09.13
Età : 49
Località : Proxima Centauri.
Umore : Ottimo

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Spiderman_ il Dom Dic 08, 2013 10:20 am

Raggi Gamma della terra e la sua atmosfera.




**************





avatar
Spiderman_
...............
...............

Maschile

Ariete Messaggi : 648
Punti : 889
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 09.09.13
Età : 27
Località : Plea4sureStars
Umore : Happy.

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Admin il Mar Dic 10, 2013 10:01 am

Gruppo di Galassie

Ci sono un gruppo di 4-5 galassie ,riprese dal telescopio Hubble nella costellazione del serpente, in collisione tra di loro,quale di loro sopravviverà ?

I fisici astronomi ritengono che molto probabilmente tutte collasseranno in un'unica grande galassia tra circa un 2 milioni di anni avvenire.




**************





avatar
Admin
.........
.........

Maschile

Ariete Messaggi : 299
Punti : 448
Reputazione : 90
Data d'iscrizione : 08.09.13
Età : 49
Località : Proxima Centauri.
Umore : Ottimo

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Spiderman_ il Sab Dic 14, 2013 8:54 am

IN SICILIA UNA FRONTIERA DELLA RICERCA SUI NEUTRINI.



I maggiori esperti italiani ed europei per lo studio dell'astrofisica del neutrino sono riuniti in questi giorni a Catania presso i Laboratori Nazionali del Sud (LNS) dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. La Sicilia si avvia così a diventare uno dei luoghi più importanti della ricerca di frontiera nella fisica astroparticellare, principalmente attraverso la costruzione del telescopio Europeo per neutrini "KM3NeT". Una impresa di altissima tecnologia che vedrà la collocazione sul fondale marino a 3.500 metri di profondità di torri alte centinaia di metri per lo studio dei neutrini che provengono dal centro della Galassia. I LNS sono il laboratorio di riferimento per la costruzione del nodo italiano, con due infrastrutture sottomarine a largo di Capo Passero e di Catania. In quest'ultimo sito è già attivo un osservatorio muti-disciplinare, realizzato in collaborazione con l'INGV, che ha anche importanti applicazioni nel campo della geofisica, della vulcanologia e della biologia marina. Il meeting di Catania, denominato ORCA, ha lanciato la possibilità' di usare KM3Net per misurare la gerarchia di massa dei neutrini
L'eccellenza della ricerca siciliana in fisica, che ha nel centro di Erice fondato da Antonino Zichichi un suo punto di riferimento storico, trova così un nuovo impulso da questo progetto internazionale che vede la partecipazione di 40 istituzioni di 10 paesi.

Più INFO clicca Qui
Wiki.

Storia del Neutrino.




**************





avatar
Spiderman_
...............
...............

Maschile

Ariete Messaggi : 648
Punti : 889
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 09.09.13
Età : 27
Località : Plea4sureStars
Umore : Happy.

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Pippo89 il Gio Gen 02, 2014 4:23 pm




**************





avatar
Pippo89
--
--

Maschile

Vergine Messaggi : 236
Punti : 273
Reputazione : 29
Data d'iscrizione : 25.10.13
Età : 46
Località : Cazzeggio.
Umore : Felice

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Admin il Lun Gen 13, 2014 4:11 pm

Clicca qui Scala dell'universo.

PS:Per visualizare i Links esterni al Forum bisogna essere un membro.

Se non sei ancora un membro del Forum REGISTRATI.



**************





avatar
Admin
.........
.........

Maschile

Ariete Messaggi : 299
Punti : 448
Reputazione : 90
Data d'iscrizione : 08.09.13
Età : 49
Località : Proxima Centauri.
Umore : Ottimo

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Admin il Lun Mag 12, 2014 6:38 am




**************





avatar
Admin
.........
.........

Maschile

Ariete Messaggi : 299
Punti : 448
Reputazione : 90
Data d'iscrizione : 08.09.13
Età : 49
Località : Proxima Centauri.
Umore : Ottimo

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Admin il Sab Apr 25, 2015 9:29 am




Le 25 candeline di Hubble
Ebbene sì, il telescopio spaziale più famoso del mondo ha tagliato il traguardo del quarto di secolo trascorso nello spazio. Un traguardo a dir poco storico, opportunamente sottolineato e festeggiato dalla NASA. Eppure, 25 anni fa, alla NASA erano davvero pochi quelli che, pubblicamente, si sarebbero vantati di aver costruito Hubble.
Portato in orbita dallo Space Shuttle Discovery (Missione STS-31), Hubble venne sganciato il 25 aprile 1990 e cominciò ufficialmente la sua onorata carriera il successivo 20 maggio. Contrariamente a quanto pregustavano i progettisti e - soprattutto - gli astronomi, le prime immagini furono un fiasco clamoroso. Ci si aspettava che, grazie al suo ampio specchio (2,4 metri di diametro) e al vantaggio di non dover fare i conti con il disturbo dell'atmosfera, Hubble avrebbe restituito immagini da favola. E invece niente: non c'era verso di mettere a fuoco. Poi si sarebbe scoperto che, nella costruzione del delicatissimo specchio, era stato commesso un clamoroso errore e alla NASA sarebbero corsi ai ripari, ma la gloriosa epopea di Hubble sembrava compromessa ancor prima di cominciare. Negli USA diventò quasi il simbolo stesso dell'insuccesso: un costoso, modernissimo, accessoriato, fantascientifico e inutile tubo di undici metri per quattro fluttuante a 550 km di quota.
In realtà non fu proprio così. Il difetto dell'ottica era davvero pesante, ma non impedì comunque a Hubble di cominciare a macinare scienza ad alto livello. E, se la delusione era grande, ancor più grande era la voglia di rimediare. Scoperto il guaio, alla NASA si lavorò dunque alacremente per trovare il rimedio e, nella prima delle quattro Servicing Mission (dicembre 1993 - Shuttle Endeavour), venne corretto l'incredibile - e assurdo - difetto dello specchio di Hubble. Sostanzialmente, il telescopio spaziale venne attrezzato con un bel paio di occhiali. Finalmente la comunità astronomica poteva contare sullo strumento in grado di realizzare il sogno di Lyman Spitzer, che nell'immediato dopoguerra aveva decantato gli incredibili vantaggi di un osservatorio libero dagli intoppi atmosferici.
Davvero molto lungo e complicato elencare le scoperte astronomiche in cui ritroviamo lo zampino di Hubble. Basti dire che, nonostante i 25 anni che porta sul groppone, è ancora oggi uno degli strumenti di punta della ricerca astronomica. Sicuramente quello che, più d'ogni altro, ha cullato le fantasie degli amanti del cielo stellato.
Molte e molte volte, con i suoi fantastici scorci di Universo, ha saputo suscitare un Oh! di meraviglia e stupore anche in chi non mastica quasi nulla di astronomia. Hubble sarà pure un'incredibile macchina scientifica, ma per chi non fa della scienza la sua professione rimane comunque una sorprendente finestra aperta sul Cosmo. Ogni volta che si apre e ti affacci, ti ritrovi a meravigliarti e commuoverti per la bellezza di quegli emozionanti scenari. E ti riscopri bambino.
Buon compleanno, Hubble!



**************





avatar
Admin
.........
.........

Maschile

Ariete Messaggi : 299
Punti : 448
Reputazione : 90
Data d'iscrizione : 08.09.13
Età : 49
Località : Proxima Centauri.
Umore : Ottimo

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Spiderman_ il Gio Lug 23, 2015 10:02 pm




Scoperto un pianeta gemello della Terra. Pochi minuti fa la NASA ha annunciato di aver trovato un fratello della Terra, quasi le stesse dimensioni e in orbita, alla stessa distanza, intorno a una stella simile al Sole.
La notizia è stata data dalla NASA in una conferenza stampa di oggi, avvenuta alle ore 18:00 ( ora italiana ).
Si tratta del pianeta Kepler-452b, un esopianeta situato nel sistema solare Kepler-452b a circa 1400 anni luce di distanza dalla Terra.
La scoperta è stata effettuata tramite il telescopio Kepler nel corso della sua missione alla ricerca degli esopianeti.
Quali sono le somiglianze con la Terra?
Le somiglianze tra Kepler-452b e la Terra sono molte.
1] Anno di 385 giorni. Ha un periodo di rivoluzione intorno alla sua stella di 385 giorni, poco di più rispetto al nostro anno solare.
2] E' poco più grande e più vecchio della Terra. Un altro aspetto importante è la dimensione. E' un esopianeta poco più grande della Terra, circa il 60% più grande, e un po' più vecchio. Ha circa 6 miliardi di anni.
3] Orbita intorno a una stella come il Sole. La stella ha le stesse caratteristiche, è soltanto il 10% più piccola rispetto al Sole. Quindi l'esopianeta viene raggiunto da un'energia e da una luminosità molto vicina a quella che colpisce la Terra.
4] Orbita nella fascia dei pianeti abitabili. Un altro punto a suo favore è la distanza dalla stella. Il pianeta si trova stabilmente nella fascia abitabile degli esopianeti, alla giusta distanza dalla sua stella e può mantenere l'acqua allo stato liquido o avere un'atmosfera stabile.
Al momento non si conosce altro, né la sua massa, né la sua atmosfera. Non è possibile dire se ci sia vita extraterrestre, anche se il pianeta promette bene. L'analisi dei biomarcatori è generalmente successiva a queste scoperte.
In conclusione
Si tratta indubbiamente di una scoperta di grande importanza anche se difficilmente si potrà mai raggiungere questo pianeta con le attuali tecnologie.
Dalle caratteristiche descritte dalla NASA si tratta effettivamente di un fratello della Terra.



**************





avatar
Spiderman_
...............
...............

Maschile

Ariete Messaggi : 648
Punti : 889
Reputazione : 203
Data d'iscrizione : 09.09.13
Età : 27
Località : Plea4sureStars
Umore : Happy.

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Admin il Ven Ago 21, 2015 8:17 am




Occhio all’Occhio
Trascinato nel vortice dello "sbufalamento", eccomi alle prese con un’altra chicca estiva che si presenta in modo davvero fantasmagorico, sfruttando lo splendido aspetto della nebulosa planetaria NGC 7293. A dire il vero la faccenda si trascina da una decina d’anni e all’inizio viaggiava più discretamente, sfruttando la ristretta cerchia dei contatti mail. Ultimamente, però, ci ha pensato il tamtam dei social a darle nuova vita e maggiore visibilità.
Diciamo subito che non si tratta di una di quelle bufale eclatanti che ti fanno sobbalzare sulla sedia, ma di una sciocchezza talmente evidente che basterebbe un minimo di conoscenze astronomiche (o un paio di minuti di navigazione intelligente) per smascherarla. Peccato che il popolo della Rete - in genere - non brilli per voglia di approfondire le notizie e si limiti a diffonderle. In fondo, un click non lo si nega a nessuno. E così l’immagine dell’Occhio di Dio che si accende ogni 3000 anni continua, imperterrita, a circolare.
Protagonista assoluta è la composizione di immagini - già, perché non si tratta di uno scatto singolo - della Nebulosa Elica raccolte dal telescopio spaziale Hubble e dal telescopio Cileno di Cerro Tololo. Si tratta della fantastica visione di una delle nebulose planetarie più vicine e luminose, lo spettacolo offerto da una stella morente che si trova a circa 700 anni luce da noi in direzione della costellazione dell’Acquario.
Alla base di queste nebulose, infatti, vi è il guscio di materiali espulsi da una stella durante la sua fase di gigante rossa. Al centro di quel complesso guscio, ciò che è rimasto della stella è destinato a trasformarsi in una nana bianca. In attesa di ciò, la sua intensa radiazione ultravioletta fa risplendere quei materiali “accendendo” la loro fluorescenza e regalandoci scenari incredibilmente spettacolari.
La fase di nebulosa planetaria è una parentesi davvero molto breve nella vita di una stella. La sua durata viene stimata in poche decine di migliaia di anni, un'inezia se pensiamo che una stella come il Sole è destinata a risplendere per circa 10 miliardi di anni. Soprattutto è una fase unica e irripetibile. Assolutamente ridicolo, pertanto affermare che lo spettacolo possa ripetersi ciclicamente. Ancora più ridicolo - se possibile - l’assurdo valore di questa presunta ciclicità.
Concedetemi un appunto conclusivo sull’immagine che accompagna il post. Ho scelto, infatti, di affiancare due meravigliose vedute della nebulosa: quella a sinistra è l’immagine che solitamente accompagna la bufala, mentre a destra si può ammirare lo stesso scorcio di cielo con gli occhi combinati dei telescopi spaziali Spitzer e GALEX.
Davvero difficile dire quale dei due panorami sia più emozionante!



**************





avatar
Admin
.........
.........

Maschile

Ariete Messaggi : 299
Punti : 448
Reputazione : 90
Data d'iscrizione : 08.09.13
Età : 49
Località : Proxima Centauri.
Umore : Ottimo

Vedi il profilo dell'utente https://sites.google.com/site/pleausurestars/home

Tornare in alto Andare in basso

Re: Astronomia Amatoriale.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum